Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Vasto / Via Santa Caterina da Siena

Vasto, rapina al negozio bio all'ora di chiusura: titolare minacciata con una forbice

Torna la paura nel quartiere Ciccarone: un giovane con il volto parzialmente coperto ha fatto irruzione nel negozio Verde Bios puntando una forbice da elettricista su una delle proprietarie. Portati via 450 euro. Solidarietà dall'europarlamentare vastese Daniela Aiuto

Nel quartiere Ciccarone a Vasto torna la paura per le rapine al calar del sole. Ieri sera intorno all'orario di chiusura un giovane con il volto parzialmente coperto da un cappuccio ha fatto irruzione nel negozio di alimenti biologici Verde Bios. in via Santa Caterina da Siena. Il soggetto ha puntato una forbice da elettricista su una delle giovani proprietarie per farsi consegnare l'incasso. In quel momento c'era anche una cliente.

Il rapinatore ha sradicato il registratore di casa portandosi via l'incasso di circa 450 euro ed è scappato a piedi. E' probabile che ad attenderlo ci fosse un complice.

Carabinieri e polizia sono intervenuti subito dopo sul posto. Dal commissariato sono partite le indagini per risalire all'autore della rapina, al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Solidarietà alle titolari di Verde Bios, Stefania e Luigia, per l'accaduto è stata espressa dall'europarlamentare vastese Daniela Aiuto (foto): "Daremo battaglia anche per voi, ragazze! Un abbraccio" ha scritto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasto, rapina al negozio bio all'ora di chiusura: titolare minacciata con una forbice

ChietiToday è in caricamento