Tenta rapina in salumeria, le titolari urlano e lo fanno scappare: teatino arrestato

L'aspirante rapinatore beccato dalla polizia durante la fuga. Poco prima aveva fatto irruzione in una salumeria di Pescara

Un 26enne di Chieti, C.M., è stato arrestato dalla polizia dopo aver tentato di rapinare una salumeria in via d'Avalos a Pescara.

Il giovane sabato sera era entrato nell'attività commerciale con il volto coperto e una chiave inglese con l'intento di portare via l'incasso della giornata. Ma le grida delle due titolari  lo hanno fatto desistere costringendolo a scappare.

La fuga è durata poco: nelle vicinanze c'era una pattuglia della polizia che ha bloccato il 26enne, già noto alle forze dell'ordine, e lo ha arrestato con l'accusa di tentata rapina aggravata. Dopo la convalida del fermo il ragazzo è stato accompagnato nel carcere di San Donato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

Torna su
ChietiToday è in caricamento