rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Tenta rapina in salumeria, le titolari urlano e lo fanno scappare: teatino arrestato

L'aspirante rapinatore beccato dalla polizia durante la fuga. Poco prima aveva fatto irruzione in una salumeria di Pescara

Un 26enne di Chieti, C.M., è stato arrestato dalla polizia dopo aver tentato di rapinare una salumeria in via d'Avalos a Pescara.

Il giovane sabato sera era entrato nell'attività commerciale con il volto coperto e una chiave inglese con l'intento di portare via l'incasso della giornata. Ma le grida delle due titolari  lo hanno fatto desistere costringendolo a scappare.

La fuga è durata poco: nelle vicinanze c'era una pattuglia della polizia che ha bloccato il 26enne, già noto alle forze dell'ordine, e lo ha arrestato con l'accusa di tentata rapina aggravata. Dopo la convalida del fermo il ragazzo è stato accompagnato nel carcere di San Donato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta rapina in salumeria, le titolari urlano e lo fanno scappare: teatino arrestato

ChietiToday è in caricamento