rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Rapina e lesioni personali: latitante fermato a Trieste

E' stato identificato e arrestato mentre rientrava in Italia, su di lui pendeva un ordine di carcerazione emesso nel 2012 dalla Procura presso il Tribunale di Lanciano

Un cittadino romeno, latitante dal 2012, su cui pendeva un ordine di carcerazione emesso nel 2012 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanciano è stato arrestato mentre tornava in Italia.

N.A., 36 anni, è stato fermato e identificato dalla polizia a Trieste, mentre varcava il confine con la Slovenia, scoprendo che doveva scontare una condanna definitiva di tre anni e un mese di reclusione per i reati di rapina e lesione personale commessi in provincia di Chieti. Ora si trova nel carcere triestino, a disposizione dell'autorità giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina e lesioni personali: latitante fermato a Trieste

ChietiToday è in caricamento