rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Francavilla al Mare

Rapina in gioielleria a Francavilla: si fingono clienti e legano la titolare

Il colpo alla gioielleria 'L'Angelo d'oro' in viale Nettuno, a pochi passi da piazza Sirena. In due sono entrati a volto coperto e hanno minacciato la titolare, bottino da quantificare

Sono entrati in gioielleria fingendosi clienti e hanno minacciato la titolare per arrivare alla cassaforte. E' successo ieri pomeriggio dopo le 18 a Francavilla, l'attività presa di mira da due persone a volto scoperto, italiane secondo le prime testimonianze, è la gioielleria 'L'Angelo d'oro' in viale Nettuno.

I due malviventi una volta dentro hanno immobilizzato la titolare nel retro del negozio con del nastro adesivo, poi hanno aperto la cassaforte e si sono impossessati dei preziosi, prima di fuggire a bordo di un'auto sulla quale probabilmente li attendeva un terzo complice.

Il valore della merce rubata è ancora da quantificare, sul colpo indagano i carabinieri.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in gioielleria a Francavilla: si fingono clienti e legano la titolare

ChietiToday è in caricamento