Cronaca

Rapina in gioielleria; rubati 20 mila euro con lo spray al peperoncino

Un uomo e una donna tra i 25 e i 30 anni stamattina intorno alle 10 hanno chiesto di vedere una catenina e hanno spruzzato l'urticante negli occhi della titolare della gioielleria De Marco, poi sono scappati a piedi. Indaga la polizia

Hanno rapinato la gioielleria De Marco di viale Benedetto Croce, di fronte alla stazione ferroviaria, armati soltanto di uno spray urticante al peperoncino. In due, un uomo e una donna fra i 25 e i 30 anni, hanno agito stamani (martedì 21 agosto) intorno alle 10, portandosi via gioielli per circa 20 mila euro.

La donna si è fatta mostrare delle catenine, mentre lui ha cercato di far valutare un orologio d’oro, quasi sicuramente falso. L’uomo è riuscito a tenere aperta la porta d’ingresso, controllata elettronicamente dal bancone. Quando la titolare del negozio ha tirato fuori il rotolo con i preziosi, la giovane ha estratto lo spray urticante e glielo ha spruzzato negli occhi. Poi ha approfittato della confusione per scappare con le catenine. 

La proprietaria della gioielleria De Marco è riuscita ad azionare l’allarme e a chiamare alcuni commercianti della zona per farsi aiutare. Ma i due rapinatori sono riusciti a fuggire. La donna è scappata a piedi, mentre il complice si è allontanato dalla parte opposta, verso viale Abruzzo. 

Sembra che i due giovani sabato scorso fossero già stati nella gioielleria, in due momenti diversi, probabilmente per un sopralluogo prima di mettere in atto il piano. Lui avrebbe un accento abruzzese, mentre la ragazza sarebbe straniera, forse dell’est.

Sul colpo indaga la mobile: i rapinatori potrebbero essere stati ripresi dalle telecamere di una banca vicino alla gioielleria

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in gioielleria; rubati 20 mila euro con lo spray al peperoncino

ChietiToday è in caricamento