Cronaca Centro Storico / Via Asinio Pollione

Rapina all'Antica Gioielleria in via Pollione: bottino di circa 200 mila euro

Due uomini travisati sono entrati nell'Antica Gioielleria a pochi passi dalla cattedrale portando via i gioielli. Polizia e Scientifica indagano

Prima sono entrati dicendo di dover comprare un regalo. Poi sono  andati via per ricomparire a ridosso dell’ora di chiusura.

E’ una rapina in vecchio stile, quella compiuta stamani in pieno centro ai danni dell’Antica Gioielleria De Marco in via Pollione, a pochi passi dalla cattedrale.

I rapinatori, due giovani sui 25 anni, ben vestiti e con l’accento del sud, riferirà la titolare poco dopo, ancora sotto shock, sono penetrati nel negozio coperti da occhiali e cappellino.

Senza armi al seguito, hanno prima tentato di legare la donna, per agire indisturbati. Non riuscendoci, l’hanno fatta sdraiare a terra e minacciata mentre portavano via un quantitativo di gioielli del valore di circa 200 mila euro. Oltre all’oro e ai diamanti, hanno preso anche un telefono cellulare da un cassetto, per poi lasciarlo.

Sul posto sono subito intervenuti squadra mobile e scientifica per le indagini. A quanto si apprende i due avrebbero lasciato diverse impronte sul bancone. Sono scappati a piedi in direzione piazza San Giustino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'Antica Gioielleria in via Pollione: bottino di circa 200 mila euro

ChietiToday è in caricamento