menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza di 24 anni trovata senza vita in casa a Santa Maria: disposta l'autopsia

La scoperta fatta dai genitori. Stefania Capodifoglia, 24 anni di Chieti, sarebbe morta per cause naturali. E' stata disposta l'autopsia

Un'intera palazzina sotto shock in via 123° Brigata Fanteria a Chieti dove questa mattina Stefania Capodifoglia, una ragazza di soli 24 anni, è stata trovata senza vita. La terribile scoperta è toccata al padre della giovane, molto conosciuta in città.

Secondo il medico legale la morte della ragazza sarebbe avvenuta per cause naturali e potrebbe essere stata causata da un aneurisma, ma la procura di Chieti ha disposto comunque l'autopsia. Nell'abitazione in centro a Chieti, sono intervenuti la polizia, un equipaggio del 118 e il medico legale Cristian D'Ovidio che domani, 11 dicembre, eseguirà l'esame autoptico.

La notizia si è già diffusa in queste ore, tra il dolore e l'incredulità dei tanti amici di Stefania, che in città, dicevamo, era molto conosciuta: la giovane era catechista della parrocchia di Sant'Agostino, lavorava come massaggiatrice e aveva da poco conseguito il diploma di massaggiatrice ayurvedica. Recentemente aveva collaborato con l'emittente locale Tele Maia di Gino Di Tizio, dove leggeva le notizie al tg.

Marino Valentini, uno degli ideatori della tv privata, ha dato il triste annuncio sul gruppo Facebook di Teate tv: "Stamattina una tremenda notizia ci sconvolge, per la perdita di una ragazza di Chieti che ha collaborato con la nostra Tv. Ci stringiamo alla sua famiglia ed al fidanzato Gianluca (l'ex regista) nel dolore di questa terribile perdita".

La redazione di ChietiToday si unisce all'abbraccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento