menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il terremoto in Ecuador (foto Ansa)

Il terremoto in Ecuador (foto Ansa)

Terremoto in Ecuador, raccolta di solidarietà a Chieti

Si possono donare alimenti a lunga conservazione o cibi in scatola coperte, saponi, shampoo, detersivi, calzature, medicinali, tende, materassi o simili. Ecco a chi rivolgersi

Raccolta benefica in corso per tutto il mese di maggio a favore delle popolazioni coinvolte nel terremoto che lo scorso 16 aprile ha devastato l’Ecuador, a cura delle associazioni socio-assistenziali e di volontariato teatine Integrazione nel mondo, presieduta da Alessandra Quintonez Rios, Endas, presieduta da Giuseppe Di Cosmo e l’Aps Luca Romano, guidata da Antonio Romano.

Si raccolgono generi di prima necessità: alimenti a lunga conservazione o cibi in scatola (non alimenti deteriorabili o a breve scadenza), coperte, saponi, shampoo, detersivi, calzature, medicinali, tende, materassi o simili. Non verrà accettato denaro. Le donazioni verranno inviate alle popolazioni terremotate di Atacames, centro costiero a 25 km a sud-ovest dal capoluogo Esmeraldas. 

Per partecipare alla raccolta o consegnare materiale ci si può rivolgere alla sede dell’Aps Luca Romano, in via Caduti del Lavoro 13, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12 e dalle 17 alle 19, contattando preventivamente il numero 340.251237.

La raccolta terminerà martedì 31 maggio e dopo quella data l’associazione di volontariato: “Integrazione nel mondo” invierà tutto il materiale all’associazione “Ecuador che te ringrazia” con sede a Genova, che curerà la spedizione e ne garantirà l’arrivo nella città costiera dell’America Latina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento