menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata Rieco: metà dei comuni supera il 70 per cento

La maggior parte dei comuni supera quota 65 per cento e oltre la metà sfiora picchi del 70 per cento nella differenziazione dei rifiuti, secondo i dati diffusi dalla società ambientale

Aumentano le percentuali di raccolta differenziata nei comuni della provincia di Chieti serviti da Rieco spa, società di servizi ambientali. La maggior parte dei comuni supera quota 65 per cento e oltre la metà sfiora picchi del 70 per cento nella differenziazione dei rifiuti.

Ecco nel dettaglio le percentuali per ogni paese: Archi 76,75%, Altino 71,21%, Bomba 69,43%, Castel Frentano 72,31%, Civitaluparella 74,31%, Civitella Messer Raimondo 70,59%, Colledimacine 73,98%, Fara San Martino 74,22%, Gessopalena 71,57%, Lama Dei Peligni 67,75%, Montebello Sul Sangro 82,43%, Monteferrante 73,68%, Montenerodomo 66,46%, Paglieta 68,03%, Palombaro 67,36%, Perano 72,04%, Pietraferrazzana 75,87%, Poggiofiorito 71,43%, Rocca San Giovanni 72,34%, Roccascalegna 74,45%, Roio del Sangro 69,47%, Taranta Peligna 73,56%, Torricella Peligna 71,54%. 

Nei primi otto mesi dell'anno, la quasi totalità dei Comuni si è attestata ad un percentuale superiore al 65% di differenziata, in molti casi superandola ampiamente. Ad esempio, Archi ha segnato una media pari al  73,49%, Civitaluparella al 78,08%, Fara San Martino all’ 80,30%, Gessopalena al 70%, Montebello Sul Sangro all’ 80,58%, Perano al 72,13%; Taranta Peligna 72,69%».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento