menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Puliamo Roccamontepiano", cittadini e ospiti centro accoglienza al lavoro insieme

Quaranta volontari hanno bonificato due aree degradate del paese prese di mira dall'inciviltà

Primo sabato di primavera al lavoro, a Roccamontepiano, per quaranta volontari composti da roccolani e ospiti del centro d'accoglienza "L'Asilo". L'occasione è stata la bonifica di due aree del paese, prese di mira dall’inciviltà di qualche anonimo inquinatore. Ieri i volontari, armati di guanti, sacchi e tanta buona volontà hanno pulito località Fichiara e Grava: al termine della mattinata erano stati raccolti oltre trecento pneumatici, filtri di olio auto, pezzi meccanici e di carrozzeria di autovetture, quattrocento tra bottiglie e barattoli di vetro, tanti rifiuti indifferenziati che sono stati caricati e trasportati direttamente sulla piattaforma di stoccaggio della società Consac.

"Tra le ipotesi - fanno sapere dal Comune - anche gommisti e autoriparatori della zona oltre che privati cittadini a cui saranno elevate pesanti sanzioni. Sono stati aperti diversi sacchi e l’idiozia di tali gesti è troppo evidente". 

Sul posto anche i Carabinieri Forestali che stanno al lavoro per risalire ai responsabili di tale scempio.

"Dal canto mio e dell’intera amministrazione ringrazio i tanti volontari accorsi sul posto - ha commentato il vice sindaco, Dario Marinelli - come i componenti dell’associazione Madonna delle Grazie, la Consac per aver messo a disposizione la piattaforma di stoccaggio e i cittadini che hanno contribuito a bonificare le due località".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento