menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesta proroga per il commissario straordinario del Consorzio di bonifica sud

Il presidente della commissione di Vigilanza Mauro Febbo punta il dito: "Una proroga che arriva in ritardo, lasciando di fatto l'ente senza guida per una settimana"

Prorogata fino al 31 dicembre la nomina di Rodolfo Mastrangelo come commissario straordinario del Consorzio di bonifica sud. Si tratta del sesto rinnovo, firmato lo scorso 23 novembre, dopo l'ultima "mini proroga" di 10 giorni. Ma il presidente della commissione di Vigilanza Mauro Febbo punta il dito: "Una proroga che arriva in ritardo, lasciando di fatto l'ente senza guida per una settimana". 

Febbo lamenta inoltre che, nonostante le sue sollecitazioni, il documento sia stato reso noto soltanto 5 giorni dopo la firma del governatore D'Alfonso. "Continua, da parte della Regione, un atteggiamento poco trasparente sul futuro del Consorzio di bonifica", commenta. 

"Un comportamento - incalza - che la dice lunga sulla programmazione e sulla pianificazione che la Regione intende dare all'ente vastese. Non si riesce a capire il senso di queste mini proroghe, che di fatto non lasciano lavorare serenamente l'attuale commissario. Oggi - dice - è indispensabile che il Consorzio torni ad avere un proprio governo scelto tra i consorziati e le organizzazioni professionali". 

Il consigliere di opposizione chiede tempi rapidi sulla elezione del Consiglio di amministrazione e "una deputazione riconosciuta affinché si possa toranre a decidere sulle strategie politiche da attuare per il rilancio del Consorzio". Febbo chiede di convocare le organizzazioni professionali al più presto, per procedere all'elezione di un governo riconosciuto "che possa dare più prospettive certe al consorzio vastese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento