menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Repubblica compie 71 anni: a Chieti i festeggiamenti durano due giorni

Si inizia giovedì pomeriggio, con una tavola rotonda al Marrucino, la consegna di onorificenze e medaglie. Venerdì 2 giugno la classica manifestazione tra la gente

Iniziano con un giorno di anticipo, a Chieti, i festeggiamenti per la festa della Repubblica, di cui venerdì (2 giugno) cade il 71esimo anniversario dalla Costituzione. Il 2 e 3 giugno del 1946, infatti, gli italiani vennero chiamati a scegliere, per la prima volta a suffragio universale, la forma di governo da dare all'Italia. E gli italiani scelsero, con 12 milioni 182mila 855 voti, la repubblica. 

Quest'anno, le celebrazioni in città iniziano giovedì (1° giugno), con la tavola rotonda "...Aspettando la repubblica", alle ore 17.45, al teatro Marrucino, condotta da Primo Di Nicola, direttore del quotidiano Il Centro. Oltre al prefetto Antonio Corona, parteciperanno il governatore Luciano D'Alfonso, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio, il presidente della Provincia Mario Pupillo, Carmen Della Penna, docente associato di Storia contemporanea all'università d'Annunzio.

Nel corso del pomeriggio, verranno consegnate le onoreficenze al merito della Repubblica e le medaglie d'onore

Venerdì 2 giugno ci sarà la classica cerimonia tra la gente, che inizierà alle ore 9.30 alla prefettura, in piazza Umberto I, per proseguire poi alle ore 10.15, al monumento ai caduti alla villa comunale. 

Dalle 9 alle 13.30 si potranno visitare gli stand di Forze Armate, Corpi civili e militari dello Stato lungo corso Marrucino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento