Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Atessa

Atessa, nasce il primo Polo Logistico del freddo alimentato con fonti energetiche alternative

Un'azienda di Casoli ha recuperato un'intera area e ha realizzato un parco completamente autonomo energeticamente perché alimentato da fonti energetiche alternative quali fotovoltaico e cogenerazione

Nasce in Abruzzo Solis Green Log, il primo Polo Logistico del Freddo italiano alimentato con fonti energetiche alternative.

In un’area industriale dismessa di 38.000 mq, in  Val di Sangro, la Solis Spa di Casoli è riuscita a realizzare l’impresa “green” completamente autonoma energeticamente. Fornirà, oltre a spazi logistici, alimentazione in loco delle celle frigorifere, ricarica dei mezzi elettrici, servizi accessori di manutenzione, rifornimento carburanti, segreteria amministrativa.

L'azienda aprirà la struttura ad aprile in contrada San Silvestro ad Atessa.

IL POLO Fotovoltaico e cogenerazione alimentano l'intera catena del freddo: un impianto fotovoltaico è stato realizzato sul capannone industriale e sulla pensilina metallica adiacente, destinata ad area di sosta assistita da colonnine di ricarica per veicoli frigo. Per soddisfare l'elevato fabbisogno energetico del polo e garantire stabilità di energia, la Solis ha realizzato anche un impianto di cogenerazione che produce freddo attraverso un assorbitore. Un sistema che, nel suo complesso, consentirà di abbattere del 30% le tariffe applicate, nella seconda distribuzione, per il noleggio degli spazi freddi. Anche la cogenerazione permetterà un abbattimento di costi grazie al mantenimento costante di consumo energetico relativo ai servizi collaterali quali illuminazione e aperture automatiche. Il parco logistico prevede, infine, l'impiego di luci Led che hanno un minor consumo di energia e non contribuiscono al riscaldamento degli spazi freddi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atessa, nasce il primo Polo Logistico del freddo alimentato con fonti energetiche alternative

ChietiToday è in caricamento