Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Lanciano

Giornalismo: a Lanciano il premio nazionale "Ilaria Rambaldi"

Presentata la prima edizione del premio giornalistico in ricordo della studentessa lancianese morta nel terremoto dell'Aquila il 6 aprile 2009. L'iniziativa è promossa dall'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo

Presentato a Lanciano il premio giornalistico nazionale intitolato a "Ilaria Rambaldi", studentessa di ingegneria originaria di Lanciano scomparsa a 25 anni sotto le macerie nel terremoto del 2009 a L'Aquila.

L’iniziativa, sostenuta dall’associazione Ilaria Rambaldi Onlus, di cui è presidentessa la madre della studentessa, vuole ricordare tutte le vittime del sisma, in particolar modo gli studenti, e ha come obiettivo la creazione di una cultura del rispetto del territorio e della sicurezza, per fare in modo che il disastro naturale non sia più associato a lutti e drammi.

Il premio è sostenuto dall'Ordine dei Giornalisti d'Abruzzo e dai comuni di Lanciano e L'Aquila, che ospiteranno la cerimonia di premiazione.

A presentare l'iniziativa ieri in Comune, c'era anche il presidente dell'ordine regionale Stefano Pallotta. I brani ammessi in concorso dovranno durare 3 minuti e 32 secondi, come l’ora del devastante terremoto. Sarà premiato il miglior servizio giornalistico in tema di prevenzione e sicurezza in caso di calamità naturale.

Oltre al giornalismo, sono previsti altri due premi che riguardano la musica classica e moderna e un premio sull’ Architettura.

Il Premio verrà consegnato ogni anno a ridosso del 6 aprile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalismo: a Lanciano il premio nazionale "Ilaria Rambaldi"

ChietiToday è in caricamento