rotate-mobile
Cronaca Treglio

Botte alla ex e all'amante, arrestato 39enne: "Minacciava di sfigurarle con l'acido"

I fatti iniziano nel 2010 quando l'uomo inizia a picchiare la ex moglie e a minacciarla anche davanti ai tre figli minori. In manette un uomo di Treglio

Loro volevano lasciarlo e lui reagiva con violenza, maltrando, picchiando e minacciando di sfigurarle con l’acido. Per tal motivi un 39enne residente a Treglio è stato arrestato dai carabinieri su disposizione del gip di Lanciano.

I fatti iniziano nel 2010 quando l’uomo inizia a picchiare la ex moglie e a minacciarla anche davanti ai tre figli minori. Una condotta aumentata  dopo che la moglie aveva chiesto la separazione e durata fino al 2016

Dal momento in cui anche la nuova compagna aveva voluto interrompere la relazione con lui, perché nutriva dubbi sui legami dell’uomo con la moglie, l’arrestato, nell’agosto del 2016, ha iniziato a perseguitare e minacciare anche lei con le stesse modalità perseguite nei confronti della ex moglie.

Le indagini dei carabinieri delle stazioni di Lanciano e San Vito, coordinate dalla Procura, hanno posto fine all’incubo di due donne, prima che potessero verificarsi episodi ancor più gravi.  Domani mattina ci sarà l’interrogatorio di garanzia.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte alla ex e all'amante, arrestato 39enne: "Minacciava di sfigurarle con l'acido"

ChietiToday è in caricamento