Cronaca Filetto

Picchia ex compagna e genitori: 29enne condannato a Filetto

Una lunga serie di maltrattamenti, con lesioni, dal 2012 all'ottobre scorso: l'uomo aveva picchiato la compagna anche quando questa aveva braccio il figlioletto appena nato

Accusato di aver picchiato la compagna di 35 anni anche quando questa aveva braccio il figlioletto appena nato. Per qusto ed altri maltrattamenti un uomo di 29 anni di Filetto è stato condannato.

Il gip Francesco Marino ha ora disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell'obbligo di soggiorno nel Comune di origine.

L'indagato è anche accusato di lesioni nei confronti dei genitori della ex, picchiati in casa, dove la donna si era rifugiata. In quella circostanza aveva provocato la frattura del coccige all'uomo e l'avulsione di un dente alla donna.

Le indagini, coordinate dal pm Anna Benigni, sono state condotte dalla sezione di Pg dei carabinieri della Procura di Lanciano, dove la coppia, che ora è separata, conviveva.

L'uomo ora non potrà allontanarsi da Filetto e dovrà comunicare orari e spostamenti per i controlli di reperibilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia ex compagna e genitori: 29enne condannato a Filetto

ChietiToday è in caricamento