Cronaca

Continua ad aggredire la ex dopo l'allontanamento: arrestato 33enne

Un uomo di Chieti è stato arrestato dalla Mobile per maltrattamenti nei confronti della ex convivente: avrebbe violato le misure cautelari e minacciato la donna con un coltello

Era stato sottoposto dal giudice alla misura di allontamento dalla casa familiare per maltrattamenti e atti persecutori nei confronti della convivente. Ma l'uomo, un 33enne di Chieti, secondo l'accusa avrebbe violato repetutamente le prescrizioni minacciando anche con l'uso di un coltello la ex, e provocandole ferite, guaribili in sette giorni.

Per questo motivo la prima misura disposta è stata sostituita su ordinanza del Gip di Pescara da quella di custodia cautelare in carcere. L'uomo è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Chieti venerdì in collaborazione con i carabinieri della Compagnia di Popoli che lo hanno rintracciato nei pressi di un bar di Montesilvano. Adesso è rinchiuso nel carcere di San Donato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua ad aggredire la ex dopo l'allontanamento: arrestato 33enne

ChietiToday è in caricamento