rotate-mobile
Cronaca Lanciano

In permesso premio per il suo matrimonio ma non vuole pagare il pranzo di nozze: arrestato 36enne

Il cittadino lancianese agli arresti domiciliari si rifiuta di pagare il ristoratore

Aveva ricevuto una misura premio per consentirgli di convolare a nozze ma la situazione è degenerata. Un 36enne di Lanciano è stato arrestato a causa di una condotta violenta e minacciosa nei confronti del proprietario di un locale cittadino nel quale aveva consumato il pranzo di nozze e a cui non voleva pagare il corrispettivo.

Il lancianese era già sottoposto agli arresti domiciliari munito anche di braccialetto elettronico, strumento questo inizialmente installato proprio per cercare di contenere la sua "indole violenta".

Il 36enne era stato inizialmente arrestato per avere provocato lesioni gravissime a un ragazzo di Lanciano lo scorso autunno e sempre in un locale pubblico della città.

A causa dei gravi atti di minacce nei confronti del gestore dell'esercizio pubblico cittadino l'arrestato è stato condotto nel carcere di Pescara a disposizione per le indagini della magistratura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In permesso premio per il suo matrimonio ma non vuole pagare il pranzo di nozze: arrestato 36enne

ChietiToday è in caricamento