rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Santa Filomena

E a Megalò arrivano le pecore

Decine di pecore sono apparse ieri mattina davanti all'ingresso principale del centro commerciale. E' la rievocazione della transumanza: da lunedì i camminatori del Tratturo Magno sono partiti dall'Aquila per raggiungere la Puglia

In molti non credevano ai propri occhi ieri mattina, quando di fronte all'ingresso principale di Megalò è apparso un gregge di pecore. No, non si erano perse, nè avevano deciso tra una ruminata e l'altra di deviare per andare a fare shopping al centro commerciale: è la rievocazione della transumanza. Ieri a Chieti Scalo c'erano anche le scolaresche che hanno avuto la possibilità per l'occasione di incontrare un pastore.

Da lunedì infatti, dall’Aquila sono partiti i camminatori del Tratturo Magno, che percorreranno i 244 km fino alla Puglia. Ieri la tappa della manifestazione curata, fra gli altri, dalla Camera di Commercio, è passata da Chieti, Vacri e Villamagna. L’evento è legato a #tratturi aperti, con passeggiate, mostre e visite guidate nel fine settimana. Domenica 5 ottobre da Rosciano a Chieti è prevista  la seconda edizione di Transvmanzia, TransDannunziana degli Abruzzi: una passeggiata di 9 chilometri aperta a tutti, a seguire un gregge di pecore sulle note dei Pifferari d’Abruzzo, con l’Archeoclub di Cepagatti, il Museo delle Genti d’Abruzzo, Italia Nostra, AICS.

A Lanciano invece, sempre domenica, si svolgerà invece il trekking urbano Transumanza in città: un percorso a piedi lungo il tracciato tratturale della città frentana, attraversando le chiese di Santa Liberata, di Iconicella e il Polo museale Santo Spirito, con soste dove si potranno degustare i prodotti tipici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E a Megalò arrivano le pecore

ChietiToday è in caricamento