menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le auto invadono la spiaggia al Lido Riccio e nessuno rispetta i divieti

Si lascia l'auto davanti allo scivolo di accesso, in barba ai divieti e la spiaggia diventa un parcheggio privato per alcuni

Ogni fine settimana d’estate a Ortona, nei pressi del Lido Riccio, le auto invadono la spiaggia: si parcheggia sullo scivolo di accesso,in barba ai divieti e la spiaggia diventa un parcheggio privato per alcuni. “Una situazione insostenibile, sintomo di inciviltà e maleducazione” ci riferisce Michele, che da anni frequenta la spiaggia libera di Ortona e che fine settimana dopo fine settimana sta documentando la situazione. Una tendenza che sta prendendo sempre più piede anche negli infrasettimanali di agosto, quando il litorale ortonese è si riempie di bagnanti a tutte le ore.

 “Il 5 agosto ho segnalato i parcheggi abusivi alla Capitaneria di Porto, la quale mi ha garantito che avrebbe interessato i vigili urbani – racconta – ma nel fine settimana questa spiaggia diventa un parcheggio privato. Alcuni espongono il tagliando per disabili ma a mio avviso è solo un escamotage per giustificarsi in caso di controlli; in ogni caso non è tollerabile poiché il disabile andrebbe accompagnato fino all’ingresso della spiaggia ma poi l’auto dovrebbe essere parcheggiata negli appositi stalli riservati”.  

E agosto è appena iniziato!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento