Cronaca

Negri Sud, è davvero la fine: consegnate le lettere di licenziamento

La Fondazione schiacciata dai debiti e in mano ai commissari liquidatori. Oltre cento i ricercatori con 22 mesi di stipendio arretrato. Unica nota positiva, riferiscono i sindacati, la possibilità di ottenere il tfr

Si chiude definitivamente e senza spiragli l'epopea dell'istituto Mario Negri Sud di Santa Maria Imbaro. I commissari liquidatori hanno consegnato a mano ieri, 12 maggio, le lettere di licenziamento agli ex dipendenti dell'istituto.

Oltre cento i ricercatori che vantano, loro malgrado, 22 mesi di stipendio arretrato. Unica nota positiva, riferiscono i sindacati, la possibilità di ottenere il tfr, come ha garantito l'Inps.

Il centro ricerche biomediche, ex Consorzio trasformato in Fondazione nel 2013, ha ceduto sotto il peso di 9 milioni di euro di debiti. La Regione Abruzzo si starebbe impegnando a trovare soluzioni per salvare in parte l'occupazione attraverso il coinvolgimento di privati.

Sulla chiusura del Negri Sud la procura ha aperto un'inchiesta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negri Sud, è davvero la fine: consegnate le lettere di licenziamento

ChietiToday è in caricamento