Cronaca

Dieta senza glutine: ecco la guida dei negozi in città

Sono 5 i negozi teatini che vendono alimenti specifici per soggetti affetti da morbo celiaco. Tutti sono convenzionati con le Asl e offrono una vasta gamma di prodotti bio, non solo alimentari, o dedicati a chi segue una dieta vegana

Se fino a pochissimi anni fa era impensabile trovare punti vendita o ristoranti preparati ad affrontare clienti con esigenze particolari, come quelle rigidissime causate dalle intolleranze alimentari. Oggi anche Chieti si è aperta ad una nicchia di consumatori sempre più affollata.  Sono sempre più frequenti, infatti, bar, ristoranti e supermercati che offrono pietanze senza glutine o lattosio, preoccupandosi di accogliere anche i clienti che hanno bisogno di una dieta rigidissima, priva di alcuni alimenti, senza il minimo rischio di ingerirne nemmeno una piccola parte.

E in tutta la città esistono anche punti vendita dedicati a persone con queste esigenze, tutti convenzionati con le Asl per consentire di spendere i buoni mensili che spettano ai celiaci. Come Celiapoint, in via Pescara 498/b, che offre ogni genere di alimento senza glutine, per consentire anche alle persone affette da morbo celiaco di cucinare o fare uno spuntino in giro senza alcun timore di stare male. Il negozio è aperto dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13 e dalle 16 alle 19.30. Turno di chiusura è il giovedì pomeriggio.

A pochi passi dal centro storico, in via Arniense 9, c’è invece Benaltro piaceri senza glutine. Nato come punto vendita dedicato ai celiaci, nel tempo ha arricchito le sue proposte, con prodotti bio o a chilometro 0, offrendo ai clienti anche la possibilità di ricevere la spesa, rigorosamente biologica, a casa, grazie alla collaborazione dei fattorini di Green bike messenger. In alcuni giorni della settimana, si possono acquistare anche frutta e ortaggi coltivati con metodo naturale, o pane fresco a lievitazione naturale. E non mancano prodotti dedicati a chi soffre di altre intolleranze, come quella al lattosio, o a vegetariani e vegani. Dal prossimo 13 giugno il negozio seguirà l’orario estivo: resterà aperto la mattina dalle 9 alle 13, il pomeriggio dalle 16.30 alle 20. Chiuso il sabato pomeriggio.

Tornando allo Scalo, parco Brecciarola in strada per Popoli, c’è Alternativa al grano, ideato e gestito da Cinzia che, dopo aver aperto una ditta artigianale di pasta fresca e dolci, scoprì di essere celiaca, così come, successivamente, i suoi figli. Unendo l’esigenza della celiachia all’abilità di pasticcera, realizza ogni tipo di prelibatezza, rigorosamente senza glutine: pizzette, gelati, bignè, crostate, lasagne, gnocchi e molto altro.

In via Ramiro Ortiz 16 c’è Biocelia, che come gli altri negozi propone una vasta gamma di alimenti senza glutine, ma anche prodotti biologici, per la prima infanzia e un servizio di pane, frutta e verdura biologica. Ogni martedì e venerdì, è possibile trovare in negozio pane fresco rigorosamente con farine bio. Biocelia è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30. il turno di chiusura settimanale è il giovedì pomeriggio.

In via Picena 224, c’è Biosalute, bottega biologica a filiera corta, che oltre a prodotti alimentari dedicati a chi soffre di intolleranze alimentari o si alimenta seguendo una dieta vegana, vende cosmetici e profumi, prodotti per la prima infanzia e organizza non di rado seminari ed eventi dedicati a chi vuole saperne di più su intolleranze alimentari e benessere. 

Anche Parafarmacia Borgo Belli, in via Sangro 9, offre un'ampia scelta di prodotti senza glutine e bio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta senza glutine: ecco la guida dei negozi in città

ChietiToday è in caricamento