Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

L'abbandono dei rifiuti costa caro: scoperti dalla municipale, dovranno pagare una multa da 600 euro

Pugno duro dell'amministrazione Ferrara contro gli incivili che non rispettano l'ambiente e sporcano la città

Pensavano di farla franca, ma l'abbandono di rifiuti costerà loro caro: devono pagare una multa da 600 euro, per aver sporcato varie zone della città. Gli incivili sono stati individuati e sanzionati nei giorni scorsi grazie ai controlli della polizia municipale e di Formula Ambiente-

"Abbiamo ampiamente annunciato l’intenzione di intervenire sul decoro della città - commentano il sindaco Diego Ferrara e l'assessora all'Ambiente Chiara Zappalorto - chiedendo la collaborazione della cittadinanza e potenziando cestini, isole ecologiche, strumenti per adempiere alle regole, sia negli orari previsti, che anche fuori. Non è pensabile che si trasgredisca, sporcando la città, di cui noi primi saremo tutori, insieme alla comunità e con il supporto anche dei consiglieri comunali".

Nei giorni scorsi, su segnalazione del consigliere Luca Amicone, gli operatori di Formula Ambiente sono stati attivati per la rimozione di rifiuti abbandonati in via Collebello, a San Martino, dove sono stati rinvenuti nuovamente diversi sacchi neri, come purtroppo accade spesso in quell'area. 

"Dall’analisi dei sacchi - spiegano Ferrara e Zappalorto - risaliremo a chi li ha depositati lì, com’è accaduto per le altre zone. Abitudine, l’abbandono indiscriminato, che va cambiata, perché non c’è ragione di alimentare il fenomeno, visto che è operativa la ricicleria, ci sono servizi anche per il ritiro degli ingombranti e che, grazie alle isole ecologiche su tutto il territorio cittadino, ormai si può conferire anche fuori dagli orari, se non si riesce a farlo nei contenitori su strada, come prevedono le regole".

Le segnalazioni possono essere effettuate al numero verde 800 688 532 o nell’apposita sezione del sito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'abbandono dei rifiuti costa caro: scoperti dalla municipale, dovranno pagare una multa da 600 euro

ChietiToday è in caricamento