menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È scomparso Silvestro Glieca, il casaro fondatore di La Perfetta

Nel 1984 fondò il caseificio teatino dove oggi sono impiegati con passione i quattro figli

È scomparso nella tarda serata di ieri, a 83 anni, Silvestro Glieca, fondatore e anima del caseificio La Perfetta di Chieti, fondato quasi 37 anni fa.

Glieca, padre di quadro figli e nonno di altrettanti nipoti, ha contribuito a portare in città le delizie dei latticini freschi, dalle mozzarelle, alla ricotta, ai prodotti che preparava con cura e professionalità. 

Una vita, la sua, dedicata a questo mestiere: dopo il diploma di casaro conseguito a Caserta nel 1957 e una breve parentesi di 7 anni all'estero, il 25 marzo 1984 ha inaugurato La Perfetta con il primogenito Rocco. 

Poi, negli anni, il caseificio è diventato l'attività di famiglia, dove ancora oggi lavorano, oltre a Rocco, gli altri figli Elsa, Anna Maria e Franco.  

"Ha voluto creare questo lavoro per noi - racconta una delle figlie - per darci la possibilità di essere liberi, indipendenti e nello stesso tempo farci stare insieme".

Una passione che i figli continueranno a tramandare come fatto fino a oggi. 

L'ultimo saluto a Silvestro Glieca è in programma domani (sabato 13 febbraio), alle ore 10, nella chiesa di Madonna degli Angeli. 

Ai familiari, le condoglianze della redazione di Chieti Today.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento