rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

È scomparso Silvestro Glieca, il casaro fondatore di La Perfetta

Nel 1984 fondò il caseificio teatino dove oggi sono impiegati con passione i quattro figli

È scomparso nella tarda serata di ieri, a 83 anni, Silvestro Glieca, fondatore e anima del caseificio La Perfetta di Chieti, fondato quasi 37 anni fa.

Glieca, padre di quadro figli e nonno di altrettanti nipoti, ha contribuito a portare in città le delizie dei latticini freschi, dalle mozzarelle, alla ricotta, ai prodotti che preparava con cura e professionalità. 

Una vita, la sua, dedicata a questo mestiere: dopo il diploma di casaro conseguito a Caserta nel 1957 e una breve parentesi di 7 anni all'estero, il 25 marzo 1984 ha inaugurato La Perfetta con il primogenito Rocco. 

Poi, negli anni, il caseificio è diventato l'attività di famiglia, dove ancora oggi lavorano, oltre a Rocco, gli altri figli Elsa, Anna Maria e Franco.  

"Ha voluto creare questo lavoro per noi - racconta una delle figlie - per darci la possibilità di essere liberi, indipendenti e nello stesso tempo farci stare insieme".

Una passione che i figli continueranno a tramandare come fatto fino a oggi. 

L'ultimo saluto a Silvestro Glieca è in programma domani (sabato 13 febbraio), alle ore 10, nella chiesa di Madonna degli Angeli. 

Ai familiari, le condoglianze della redazione di Chieti Today.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È scomparso Silvestro Glieca, il casaro fondatore di La Perfetta

ChietiToday è in caricamento