Malore su un ponteggio, muore operaio di 54 anni a Torrevecchia

L'uomo lavorava per una ditta del settore edile di Torrevecchia Teatina e stava svolgendo dei lavori per la ristrutturazione di un tetto

Un uomo, D.M. di 52 anni è deceduto questa mattina in contrada Vaschiola, nel comune di Torrevecchia Teatina probabilmente per un malore, su un ponteggio utilizzato per lavori edili sul tetto di un edificio. 

L'operaio lavorava per una ditta del settore edile di Torrevecchia Teatina e stava svolgendo dei lavori per la ristrutturazione di un tetto.

All'arrivo tempestivo da parte dei vigili del fuoco e del 118 l'uomo era già morto.

L'intervento con un'autoscala da parte dei pompieri è servito a recuperare in quota il corpo dell'uomo privo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche gli ispettori del lavoro e i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Elezioni comunali 20-21 settembre 2020 a Chieti: i risultati definitivi

  • Preferenze candidati consiglieri del centrodestra con Fabrizio Di Stefano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento