menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È morto il dj britannico Andrew Weatherall: a Chieti la sua ultima esibizione italiana

La scomparsa a 56 anni per un embolia polmonare che non gli ha lasciato scampo; lo scorso ottobre fu protagonista di una bella serata a Palazzo Lepri

Meno di quattro mesi fa, a Palazzo Lepri, nel centro di Chieti, aveva regalato una serata da club internazionale, facendo ballare i tanti che avevano partecipato. E quella è stata la sua ultima esibizione in Italia: ieri, infatti, il dj e produttore britannico Andrew Weatherall è morto improvvisamente, all'età di 56 anni. 

A causare la morte è stata un'embolia polmonare, a causa del quale, come racconta il Guardian, era stato ricoverato al Whipps Cross Hospital di Londra. Purtroppo, gli sforzi dei sanitari non sono bastati a salvarlo. 

Weatherall è stato uno dei pionieri della musica dance negli anni ‘90 ed è passato alla storia per i lavori insieme a band come Primal Scream, My Bloody Valentine e New Order.

Oggi lo piangono tutti coloro che lo hanno conosciuto, personalmente e come artista. Tra questi Arturo Capone, organizzatore della rassegna Ballo a Palazzo Lepri, che ricorda come Weatherall, lo scorso 25 ottobre, ha trascorso l'ultimo weekend italiano a Chieti e Bologna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento