Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Miglianico

Miglianico in lutto per Peppinella, la "nonna del paese": oggi l'ultimo saluto

Molto attiva nella vita parrocchiale, fino a metà degli anni Ottanta aveva gestito un ristorante in paese, noto per le prelibatezze preparate dalle sue mani

Miglianico in lutto per la scomparsa improvvisa, a 84 anni, di Giuseppina Volpe, meglio conosciuta come "Peppinella". L'anziana è stata trovata morta nella mattinata di ieri e ben presto la notizia si è diffusa in paese, gettando nello sconforto in tanti. 

A cominciare dal sindaco Fabio Adezio, che la ricorda affettuosamente come "la nonna del paese, la signora che ha accompagnato generazioni di miglianichesi nelle colonie estive montane a casa di don Vincenzo a Mirastelle di Pretoro, che cucinava per tutti, che sorrideva anche quando il nostro parroco si rabbuiava, che ci risollevava. Era presente in ogni iniziativa che la comunità, civile e religiosa, organizzava, con la sua verve e la sua travolgente vitalità".

Molto attiva nella comunità parrocchiale, la signora Giuseppina fino alla metà degli anni Ottanta aveva gestito il ristorante La locanda della volpe, dove con le sue prelibatezze attirava ospiti anche da molto lontano. Fra i suoi tavoli, ricorda ancora il primo cittadino, si sono seduti "tutti gli ospiti più importanti: ministri, deputati, senatori, cardinali, arcivescovi, che hanno gustato la sua cucina semplice e soprattutto abbondante. Con Peppinella se ne va un pezzo fondamentale della nostra vita, non solo della nostra comunità civile".

Nelle ultime ore, centinaia i messaggi di cordoglio e ricordi commossi si sono stretti intorno ai familiari.

La camera ardente è stata allestita nella cripta di San Pantaleone. L'ultimo saluto è in programma oggi (domenica 6 giugno), alle ore 16, nella chiesa di San Rocco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglianico in lutto per Peppinella, la "nonna del paese": oggi l'ultimo saluto

ChietiToday è in caricamento