menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molestie a una bambina mentre porta a spasso il cane, ottantenne a giudizio

L'inchiesta è partita dopo la segnalazione dei famigliari a cui la minore, di 10 anni, aveva raccontato il brutale episodio. Un pensionato di 83 anni di Lanciano è stato rinviato a giudizio

LANCIANO - Un pensionato di 83 anni di Lanciano è stato rinviato a giudizio con la presunta accusa di violenza sessuale su una minore di 10 anni.

I fatti contestati dal pm Rosaria Vecchi risalirebbero a luglio del 2014, quando l'anziano e la giovane vittima si sarebbero incontrati mentre portavano a spasso i rispettivi cani nel quartiere dove entrambi risiedono. Secondo l'accusa, l'imputato, dopo aver salutato la ragazzina, che aveva incrociato più volte per strada, pur non conoscendola, l'avrebbe prima adescata e poi molestata sessualmente.

L'inchiesta è partita dopo la segnalazione dei famigliari ai quali la bambina aveva raccontato il brutale episodio. Nel corso dell'indagine la procura ha anche disposto una perizia sulla ragazza, il pensionato ha sempre respinto gli addebiti.

Il processo è fissato al prossimo 2 marzo.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento