Cronaca Tollo

Tollo, lanciano sassi dal cavalcavia: segnalati due minorenni

Li ha scoperti un appuntato dei carabinieri: dal cavalcavia dell'autostrada A/14 i due stavano lanciando pietre verso automobili e autobus. L'uomo ha scavalcato la recinzione e ha inseguito i quattrodicenni

Due minorenni di appena 14 anni sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria per attentato alla sicurezza dei trasporti e getto di cose pericolose. Nella serata di sabato infatti, i due si ‘divertivano’ a lanciare pietre dal cavalcavia 233, al Km. 397 dell’autostrada A/14. Il gesto ha coinvolto tre autovetture ed un autobus con 22 passeggeri che transitavano nella sottostante corsia sud: nessuno ha riportato lesioni, ma ci sono stati danni a parabrezza e finestrini.

Un appuntato dei carabinieri che passava di lì, resosi conto della situazione però, dopo essersi fermato sulla corsia di sicurezza e aver scavalcato la recinzione dell’autostrada, è riuscito a individuare i due ragazzi. Li ha poi inseguiti, aiutato dai carabinieri della Stazione di Tollo ponendo così fine alla loro bravata.

“Pur considerando la giovane età dei due ragazzi che ne determina la non imputabilità, occorre senz’altro far rilevare l’estrema gravità del loro comportamento che avrebbe potuto avere esiti ben più nefasti – commenta il capitano dei carabinieri di Ortona, Gianfilippo Manconi - In tale contesto emerge tra l’altro la responsabilità civile dei loro genitori, anche in relazione all’eventuale risarcimento dei danni causati dai figli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tollo, lanciano sassi dal cavalcavia: segnalati due minorenni

ChietiToday è in caricamento