Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Militante di Forza Nuova Lanciano aggredito mentre va a scuola

La denuncia dei militanti: "E' stato aggredito da un gruppo di antifascisti davanti ad un asilo"

A Lanciano uno studente diciassettenne militante di Lotta Studentesca, formazione giovanile di Forza Nuova, è stato aggredito da un gruppo di giovani poco prima di entrare a scuola. L’episodio è accaduto ieri mattina davanti a un asilo della città ed è stato denunciato dal gruppo politico

“Il ragazzo è stato colpito ripetutamente al volto e alla testa, alla presenza di decine di studenti – spiegano da Forza Nuova Lanciano - Successivamente uno degli aggressori si è spinto sin dentro i cancelli dell'asilo urlando oscenità e non curandosi dei minori ignari di tutta questa indecorosa vicenda. Il giovane di Lotta Studentesca, nonostante riportasse una evidente ferita al volto, è comunque entrato a scuola per svolgere il suo tirocinio, pensando che la triste vicenda si fosse conclusa, ma purtroppo così non è stato. All'uscita da scuola lo sventurato si è ritrovavamo ad attenderlo sette otto ragazzi dichiaratisi antifascisti, che dopo un po’ desistevano preferendo andare via”.

Il diciassettenne si è poi recato in ospedale dove è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni. “Questa non é la prima aggressione politica avvenuta a Lanciano. L'odio, le minacce e la violenza dei gruppi di sinistra e antifascisti cittadini sono in crescita” concludono i militanti di Forza Nuova rivolgendosi al sindaco Pupillo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Militante di Forza Nuova Lanciano aggredito mentre va a scuola

ChietiToday è in caricamento