menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assalto al bancomat di Miglianico

L'assalto al bancomat di Miglianico

Riecco gli specialisti degli assalti ai bancomat: due colpi in due notti con materiale esplosivo

Entrambi i colpi presso gli sportelli dell'Ubi Banca, ex Carichieti, di Ripa Teatina e Miglianico. Ad agire potrebbe essere stata la stessa banda

Due assalti ai bancomat nel giro di 24 ore in provincia di Chieti, entrambi con l'utilizzo di materiale esplosivo. Il primo è avvenuto nella notte tra il 29 e il 30 settembre a Ripa Teatina, presso lo sportello dell'Ubi Banca di via Roma; l'altro, invece, nella notte appena trascorsa ma a Miglianico. Anche in quest'ultimo caso, nel mirino dei malviventi, è finito il bancomat dell'ex Carichieti. Stesso orario e stesse modalità, stessa paura tra i residenti delle due cittadine. Ingenti i danni provocati dalle due deflagrazioni.

Nel caso di Ripa Teatina i malviventi sono fuggiti via con un bottino di circa 10mila euro, mentre è ancora da quantificare l'ammontare del colpo di Miglianico, dove però gli autori del furto, durante la fuga, hanno disseminato la strada di chiodi. Ad agire potrebbe essere stata la stessa banda. Nella notte tra il 26 e il 27 settembre era toccato alla Tercas di Poggiofiorito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento