Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

L'uomo, mentre era in riva al mare, avrebbe avuto un malore, accasciandosi improvvisamente a terra, complici probabilmente anche le alte temperature

immagine di archivio

Caldo killer sulle spiagge della costa teatina. Ieri un uomo di 50 anni, M.M., di Pescara, è morto nei pressi della spiaggia libera della stazione di Tollo.

Mentre era in riva al mare avrebbe avuto un malore, accasciandosi improvvisamente a terra, complici probabilmente anche le alte temperature.

Sul posto, dopo l'allarme, sono intervenutii il personale del 118 e gli uomini della Capitaneria di porto di Ortona, ma per il 50enne non c'è stato purtroppo nulla da fare. Il magistrato di turno non ha disposto l’autopsia, autorizzando il rilascio della salma ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

  • Val di Sangro, operaio si sente male in fabbrica: muore a 44 anni Massimo Gollino

Torna su
ChietiToday è in caricamento