Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

L'uomo, mentre era in riva al mare, avrebbe avuto un malore, accasciandosi improvvisamente a terra, complici probabilmente anche le alte temperature

immagine di archivio

Caldo killer sulle spiagge della costa teatina. Ieri un uomo di 50 anni, M.M., di Pescara, è morto nei pressi della spiaggia libera della stazione di Tollo.

Mentre era in riva al mare avrebbe avuto un malore, accasciandosi improvvisamente a terra, complici probabilmente anche le alte temperature.

Sul posto, dopo l'allarme, sono intervenutii il personale del 118 e gli uomini della Capitaneria di porto di Ortona, ma per il 50enne non c'è stato purtroppo nulla da fare. Il magistrato di turno non ha disposto l’autopsia, autorizzando il rilascio della salma ai familiari.

Potrebbe interessarti

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

  • Tutti gli usi e i benefici del bicarbonato di sodio in casa

I più letti della settimana

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Scontro fra un'auto e una bisarca: muore l'automobilista

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento