menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madonna degli Angeli, anziana truffata dai falsi investigatori: portati via duemila euro

Una donna di 86 anni derubata dai falsi agenti che fingevano di dover indagare su un furto

Torna l'incubo truffe agli anziani in città. Qualche giorno fa una donna di 86 anni residente a Madonna degli Angeli è stata derubata in casa da due persone che si sono spacciate per agenti delle forze dell'ordine.

Questi i fatti su cui indagano i carabinieri: il giorno prima una donna bussa alla porta dell'anziana presentandosi come nuova vicina di casa, probabilmente con l'intento di compiere un sopralluogo. Poi arrivano due soggetti che si spacciano per investigatori e spiegano all'anziana che la donna presentatasi il giorno prima è stata arrestata e quindi hanno bisogno di verificare se anche in casa sua c'è stato un furto. I due malviventi, sui 45 anni, italiani, entrano in casa con una macchinetta fotografica e, mentre uno dei due distrae la malcapitata, l'altro riesce a raggiungere la cassaforte portando via duemila euro e alcuni gioielli d'oro.

Quando l'anziana si accorge di essere stata vittima di una truffa e derubata è troppo tardi. Non potrà fare altro che presentare denuncia ai carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento