Cronaca

Intervengono per sedare la lite tra i vicini ma c’è anche un residente fuori Comune e lo multano

È successo la scorsa notte a Torino di Sangro: il giovane non ha saputo giustificare ai carabinieri i motivi dello spostamento dall’abitazione, oltretutto dopo le 22

Stavolta i carabinieri non stavano effettuando un controllo per verificare il rispetto delle norme anti Covid, ma ugualmente si sono ritrovati a multare una persona per averle violate. È successo la scorsa notte a Torino di Sangro dove i militari della locale stazione sono intervenuti per sedare una lite tra vicini.

Ci sono riusciti ma, oltre a riconciliare gli animi dei litiganti, hanno sanzionato un giovane residente in un altro comune che si trovava fuori casa dopo le 22. Quest’ultimo, secondo quanto riferiscono i carabinieri, non ha saputo giustificare i motivi dello spostamento dall’abitazione di residenza e fuori dagli orari consentiti. È scattata quindi la sanzione.     

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervengono per sedare la lite tra i vicini ma c’è anche un residente fuori Comune e lo multano

ChietiToday è in caricamento