menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite in piazza Vico, grave teatino colpito con un pugno

Gravissimo all'ospedale di Pescara è ricoverato S.D., 52 anni, di Chieti. Secondo la ricostruzione della polizia avrebbe iniziato ad infastidire un gruppo di amici, con cui sarebbe scoppiato un battibecco, fino al colpo che lo ha steso a terra

È ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Pescara un uomo di 52 anni di Chieti, S.D., rimasto ferito dopo una lite ieri sera (sabato 28 febbraio) in piazza G.B. Vico.

Secondo la ricostruzione della polizia di Chieti, l’uomo avrebbe iniziato ad infastidire verbalmente e in maniera insistente alcune persone. Non è ancora chiaro se le conoscesse, o se ci fossero delle questioni pregresse da risolvere. A quel punto sarebbe scoppiata la lite con il gruppo di amici, fino al pugno che ha fatto finire S.D. a terra.

Immediatamente è intervenuta un’ambulanza del 118, che ha trasportato il ferito a Pescara. Numerosi i testimoni presenti a quell'ora, di sabato sera, in piazza Vico, che hanno confermato la ricostruzione della vicenda. Attualmente un giovane di 23 è stato denunciato.

Le condizioni del ferito sono gravissime, la prognosi resta riservata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento