rotate-mobile
Cronaca

Lavori al tribunale: le udienze nella sala del Consiglio Comunale

Sopralluogo per valutare l'idoneità del locale da destinarsi ad attività processuale durante i lavori di adeguamento sismico che a breve interesseranno il palazzo di giustizia

In tempi di spending rewiew, può rivelarsi utile trasferire i processi nelle aule del Comune. E’ quanto stabilito dall’amministrazione teatina la quale, trovandosi a dover individuare una location alternativa al palazzo di giustizia, che nelle prossime settimane sarà interessato da lavori di adeguamento sismico, ha pensato bene di ‘offrire’ in maniera provvisoria la propria aula consiliare agli avvocati.

“Scegliere uno dei locali dislocati in città come la Caserma Berardi, la palestra chiusa delle Scuole Vicentini, l’Aula Magna del Polo Tecnico della Provincia di Chieti avrebbe portato a una sicura ingente spesa necessaria per allestimenti e adeguamenti” spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Colantonio, “si è ritenuto quindi di proporre l’uso della Sala Consiliare del Comune di Chieti”.

Il sopralluogo è stato effettuato assieme al presidente del Tribunale,  Geremia Spiniello, al Procuratore Capo, Pietro Mennini, e al Vice Questore Vicario, Luciano Soricelli, i quali congiuntamente hanno valutato l’idoneità dei locali per le funzionalità necessarie alla tenuta di attività processuali.

“Saranno necessari solo piccoli interventi di manutenzione dei banchi e delle postazioni microfoniche” aggiunge Colantonio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori al tribunale: le udienze nella sala del Consiglio Comunale

ChietiToday è in caricamento