Cronaca Lanciano

Presunte irregolarità fiscali: indagato il gruppo Maio di Lanciano

Il gruppo Maio, proprietario della squadra di calcio Virtus Lanciano e operante nel settore rifiuti ed ambiente, coinvolto in un'indagine su presunti reati finanziari e societari

Presunti reati finanziari e societari coinvolgerebbero il gruppo Maio, operante nel settore rifiuti ed ambiente, nonchè proprietario della squadra di calcio Virtus Lanciano.

Un fascicolo penale è arrivato nell'ufficio gip di Lanciano con richiesta di rinvio a giudizio da parte della procura, dopo un'indagine della finanza. L'udienza preliminare è fissata al prossimo 16 aprile per chiarire le presunte irregolarità fiscali, per diversi milioni di euro, e le sponsorizzazioni alla Virtus da parte di una società del gruppo, la Bleu srl che opera a Canosa di Puglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunte irregolarità fiscali: indagato il gruppo Maio di Lanciano

ChietiToday è in caricamento