rotate-mobile
Cronaca Lanciano

Lanciano: corteo contro la chiusura del tribunale

Politici e studenti in testa per la prima manifestazione ufficiale contro la soppressione del foro frentano. Questa mattina il corteo è partito dal Municipio

Prima manifestazione ufficiale di protesta questa mattina contro la chiusura del tribunale a Lanciano .

Dalle 10 circa un corteo composto da studenti, sindacati, politici ha sfilato dal Municipio fino a Palazzo di giustizia. In testa il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, e il consigliere regionale Emilio Nasuti.

L'iniziativa è stata decisa dal coordinamento contro la chiusura del tribunale e in appoggio alla iniziativa referendaria contro la soppressione dei tribunali minori di cui l'Abruzzo è capofila.  

Duro il consigliere comunale di opposizione, Manlio D’Ortona: “I ‘lucchetti’ scatteranno per 947 uffici giudiziari, pari al 47,27% di quelli esistenti, circa la metà. In soffitta 30 tribunali, tra i quali Lanciano, Avezzano, Sulmona e Vasto, 30 procure, 220 sezioni distaccate e 667 sedi di giudice di pace (dati ministero di Giustizia). Risparmio dichiarato: 80 milioni annui ovvero lo 0,1x1000 della spesa totale sostenuta ogni anno dallo stato di 800 miliardi. Quindi una cifra ridicola”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano: corteo contro la chiusura del tribunale

ChietiToday è in caricamento