menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di investire i poliziotti durante la fuga: ladro arrestato, era ricercato da due anni

Era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Chieti. Si era rifugiato in Spagna. L'arresto in provincia di Napoli

Era ricercato dal 2017 perché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Chieti in quanto gravemente indiziato del reato di furto in abitazione, continuato e aggravato. Giovedì pomeriggio Mahmut Gega, albanese di 25 anni, è stato rintracciato e arrestato dalla squadra mobile di Caserta al termine di una concitata fuga.

L’operazione di polizia è scattata dopo una segnalazione giunta dalla polizia spagnola, che ha fornito importanti elementi sul fuggitivo e sul luogo dove lo stesso aveva potuto trovare rifugio. Immeditati gli accertamenti svolti dalle squadre mobili che hanno permesso di localizzare l'uomo mentre viaggiava a bordo di un'auto, da solo, tra i comuni di Giugliano in Campania e Sant’Antimo, nel Napoletano.

I poliziotti hanno aspettato il momento opportuno per piombare sul latitante, tagliandogli la strada per precludergli ogni possibile via di fuga. Questi, però, più volte ha speronato le pattuglie della polizia e, nel tentativo di guadagnare la fuga, ha provato anche ad investire gli agenti.

Successivamente ha abbandonato l’auto per effettuare un ultimo tentativo di fuga a piedi, ma è stato raggiunto e immobilizzato subito dopo. Così è scattato l'arresto e il 25enne è stato tradotto in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento