rotate-mobile
Cronaca Ortona

Insegnante di Ortona trovata morta in casa

Michela Edvige Cavaliere aveva 47 anni, aveva insegnato lingue al De Titta-Fermi di Lanciano. I familiari non riuscivano a mettersi in contatto con lei

Dramma a Ortona dove un insegnante di 47 anni è stata trovata morta in casa. Michela Edvige Cavaliere soffriva di anoressia, i familiari non riuscivano a mettersi in contatto con lei dal pomeriggio prima e così hanno allertato le forze dell’ordine.

Quando i vigili del fuoco sono riusciti a entrate  nella sua abitazione in via Roma, chiusa dall’interno, hanno trovato il corpo della donna riverso sul letto.

Una morte sopraggiunta per cause naturali, secondo l’esame del medico legale. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Ortona. 

Una notizia terribile che ha sconvolto l’intera comunità di Ortona e non solo. Michela Edvige Cavaliere era docente di lingue all’istituto De Titta-Fermi di Lanciano ma, a quanto si apprende, per via della malattia si era dovuta prendere una pausa dall’insegnamento. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnante di Ortona trovata morta in casa

ChietiToday è in caricamento