menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel chietino il 30 per cento delle case in locazione non trova un inquilino

Il risultato arriva da un’indagine condotta dalla rete immobiliare Solo Affitti, che chiede un progetto governativo concreto per far rivivere i centri storici

Chieti è la seconda provincia abruzzese con il maggior numero di case in locazione che non hanno trovato alcun inquilino. Prima c’è la provincia dell’Aquila, ovviamente condizionata dagli eventi successivi al sisma del 2009. Il risultato arriva da un’indagine condotta dalla rete immobiliare Solo Affitti. 

In particolare, è emerso che nell’intera regione un’abitazione su tre è vuota, ossia 250mila e 38 case, il 32,69 per cento del totale. E una delle concentrazioni maggiori di immobili vuoti è proprio nel chietino, dove se ne contano 65mila 356, il 30 per cento. Segue la provincia di Teramo con 58mila 995, il 33,16 per cento del totale.

La concentrazione di case vuote è invece minore nella provincia di Pescara (20,17% per 31.223), mentre all’Aquila, colpita dal terremoto nel 2009, si registra ovviamente una percentuale massima di abitazioni non occupate, pari al 44,02%, per un totale di 94.464 abitazioni.

Alla luce di questi dati, Silvia Spronelli, presidente di Solo Affitti, sprona a “un progetto governativo chiaro sulla casa e sulle locazioni, attraverso agevolazioni fiscali per proprietari e inquilini”. L’obiettivo è far rivivere i piccoli e medi centri storici d’Italia e d’Abruzzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento