rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Indagati ex commissari CariChieti: ipotesi bancarotta

Il reato ipotizzato è di bancarotta, ma serve "il profilo di dolo e questo è tutto da accertare" ha precisato in audizione il procuratore Testa

I due ex Commissari straordinari di CariChieti Salvatore Immordino e Francesco Bochicchio, nominati dalla Banca d'Italia, sono indagati dalla Procura di Chieti. Lo ha confermato il procuratore Francesco Testa davanti alla Commissione bicamerale d'inchiesta sulle banche.

Il reato ipotizzato è di bancarotta, ma serve "il profilo di dolo e questo è tutto da accertare" ha precisato Testa in audizione con il sostituto procuratore presso il tribunale di Chieti Giuseppe Falasca.

"L'ipotesi di lavoro è l'eccessiva svalutazione dei crediti avvenuta poco prima della risoluzione del novembre 2015"  ha spiegato il procuratore ricordando che le indagini preliminari sono state avviate il primo aprile 2016.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indagati ex commissari CariChieti: ipotesi bancarotta

ChietiToday è in caricamento