menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I problemi delle scuole: incontro con i candidati sindaco e gli istituti cittadini

I dirigenti scolastici della rete TeaTiamo presenteranno una dichiarazione di intenti sulle principali emergenze delle scuole cittadine chiedendo ai candidati di sottoscriverla. L'incontro martedì 26 maggio nella sala provinciale

La rete di scuole TeaTiamo organizza un incontro con i candidati sindaci al Comune di Chieti per presentare loro le principali emergenze delle scuole della città. L'appuntamento è martedì 26 maggio alle ore 16, nella sala consiliare della Provincia.

Ai candidati si chiederà di sottoscrivere una dichiarazione di intenti che assicuri la centralità del tema istruzione nelle politiche della futura amministrazione. Saranno presenti i dirigenti degli Istituti numero 2, 3 e 4, del Convitto Nazionale “G.B. Vico” dell'Istituto d’Istruzione Superiore Statale “G.B. Vico”, dell'Istituto Magistrale Statale “I. Gonzaga”, dell'Istituto Professionale Statale per l’Industria e l’Artigianato “U. Pomilio”, del Liceo Scientifico Statale "F. Masci", dell'Istituto Tecnico Statale Economico e Tecnologico "Galiani- De Sterlich” e dell'Istituto d’Istruzione Superiore Statale "L. Di Savoia".

"L’ampliamento delle competenze trasferite agli Enti locali dalla normativa vigente (D.Ls. 112/98) richiede un nuovo tipo di rapporto fra istituzioni scolastiche e tutti gli altri enti territoriali, fra i quali un ruolo di primo piano ricopre il Comune - sottolineano le scuole della rete TeaTiamo - Offerta formativa qualificata, sostegno all’autonomia scolastica e integrazione dei processi formativi sono le tre funzioni che gli enti locali e le istituzioni scolastiche potranno svolgere insieme, attraverso un dialogo continuo e costruttivo, nell’interesse di un servizio pubblico di qualità. Ancor più il rapporto fra Scuola e Comune si fa importante se si pensa alla abolizione in atto della Provincia ed al conseguente trasferimento di sue competenze al Comune".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento