menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Sabatino Fioriti e monsignor Bruno Forte

Don Sabatino Fioriti e monsignor Bruno Forte

Assistenza, formazione e volontariato: ecco il centro servizi di San Martino

Uno spazio condiviso dalla parrocchia e da Erga Omnes e Valtrigno, dove gli utenti di tutta la città potranno trovare assistenza psicologica, legale e formazione. E per le famiglie meno abbienti del quartiere ci sono banco alimentare e distribuzione indumenti

Si chiama C.a.s.a., acronimo che sta per Centro di ascolto servizi assistenziali. È il nuovo fulcro di San Martino, nella vecchia scuola elementare di via Montegrappa 176, dove ieri (mercoledì 4 marzo), è stato inaugurato il centro gestito dalla parrocchia, dall’associazione Erga Omnes e dalla Protezione Civile Valtrigno, che qui ha stabilito la sua sede con tanto di parco mezzi.

Una festa con pochi precedenti nella storia della parrocchia, che ha poco più di mezzo secolo di storia ed è rimasta a lungo, fino all’inaugurazione del centro polivalente, qualche anno fa, senza locali idonei ad ospitare le attività dedicate a bambini e fedeli. Per questo, l’inaugurazione di C.a.s.a. è stata un traguardo ancora più speciale per i residenti.

I servizi, erogati a costi simbolici che vanno dai 10 ai 20 euro per il tesseramento, spaziano dall’assistenza psicologica, a cura di specialisti in psicologia e psicoterapia di Erga Omnes, a quella legale, garantita dall’associazione Codici Chieti. Ci sono inoltre percorsi dedicati all’orientamento, alla formazione, cineforum, consultazione gratuita di testi universitari, scambi culturali. Nel centro c’è una stanza, completamente insonorizzata, dove gli specialisti della onlus prestano servizio dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Nei locali dedicati alla parrocchia saranno attivati a brevissimo il banco alimentare e il centro indumenti, che distribuirà beni di prima necessità e abiti alle famiglie bisognose di San Martino.

“È l’ottimo esempio di una collaborazione fra diverse realtà – commenta il parroco don Sabatino Fioriti – come la parrocchia e le due associazioni. Abbiamo restituito uno spazio alla comunità”. Uno spazio, peraltro, atteso da tempo, considerando che la prima richiesta del parroco per accedere ai locali fu protocollata in Comune a settembre del 2012. A novembre dell’anno successivo Palazzo d’Achille deliberò l’assegnazione, proponendo alla parrocchia di convivere con Erga Omnes e Valtrigno. L’unione fra tre organismi diversi ha dato vita ad un luogo rimasto per anni abbandonato.

Rimesso a nuovo dai volontari, in particolare dalla manodopera di Valtrigno, il piano terra della vecchia scuola elementare è diventato uno spazio aperto a tutti. Un’unione benedetta dall’arcivescovo Bruno Forte, che ha visitato il centro e partecipato all’inaugurazione, plaudendo la collaborazione delle associazioni con la parrocchia e definendo bonariamente il parroco don Sabatino “un caterpillar”. A lanciare le attività di C.a.s.a. anche il sindaco Umberto Di Primio, gli assessori Giuseppe Giampietro ed Emilia De Matteo.

Per informazioni sulle attività del centro servizi si può guardare lo spot, per la regia di Angelo Contrino, o contattare il numero 0871-270798 (attivo dal 15 marzo), o inviare una mail a centrodiascolto@erga-omnes.eu. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento