menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la nuova Day surgery dell’ospedale di Vasto

Taglio del nastro mercoledì mattina. L'unità operativa si è trasferita nei locali dell'ex Centro di igiene mentale, permetterà di migliorare sensibilmente l'accoglienza ai pazienti

Otto posti letto, ambulatori, locali di servizio e spogliatoio a uso del blocco operatorio. E' la nuova Day surgery dell’ospedale di Vasto, inaugurata questa mattina dal direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti Pasquale Flacco, dal sindaco di Vasto Francesco Menna, dall’assessore regionale Silvio Paolucci e tanti operatori sanitari.

L’unità operativa, già preesistente, si è trasferita nei locali dell’ex Centro di igiene mentale, al piano terra, attigui al blocco operatorio, lasciando la vecchia ubicazione dove ha trovato “casa”, invece, l’Osservazione breve, realizzazione molto attesa al “San Pio” e subito resa attiva. "Un evento a valenza doppia che pone l’ospedale in condizione di migliorare in sicurezza ed efficienza gli standard assistenziali. In particolare l’Osservazione breve, con i suoi otto posti letto, darà respiro al Pronto soccorso permettendo una gestione dei pazienti più accurata e appropriata. Il Servizio, infatti - ha puntualizzato il primario facente funzioni Antonio Caporrella - consente lo studio multidisciplinare del caso che si presenta, con l’effetto di ridurre i ricoveri impropri e inviare il malato al reparto con una diagnosi già formulata, così da ricevere subito le prime cure. Insomma l’Osservazione breve può fare la differenza, decongestionando il Pronto soccorso e migliorando la qualità dell’assistenza, poiché i pazienti sono accolti e trattati in un contesto più tranquillo, che offre anche la possibilità  al personale di esprimere al meglio la propria professionalità".

Ha parlato di impegni mantenuti, nel corso del suo intervento, il direttore generale Flacco: "L’interesse per Vasto e per questo ospedale lo esprimiamo con realizzazioni come queste - ha detto Flacco - attese da tempo e che siamo riusciti a portare a compimento e rendere immediatamente operative. Seguiranno la ristrutturazione totale dell’area Materno-Infantile e della Cardiologia, per le quali ora finalmente ci è stato accordato il finanziamento".

L’assessore Paolucci ha richiamato lo stretto collegamento dell’Osservazione breve con il potenziamento delle rete dell’emergenza-urgenza che ha portato ambulanze medicalizzate a San Salvo, Castiglione e Carunchio: "E’ un risultato non di poco conto per questo territorio - ha detto - come lo è allo stesso modo essere riusciti a strappare la classificazione di Dea di I livello in deroga a normative che avrebbero imposto altre scelte. Abbiamo anche ottenuto il finanziamento per il nuovo ospedale, atteso da decenni, che sarà ufficializzato il prossimo mese di giugno con la firma dell’accordo di programma con i Ministeri della Salute ed Economia. E poi l’attivazione della Stroke unit, la Lungodegenza, il reperimento dei fondi per le ristrutturazioni annunciate dal manager, e i nuovi reparti presentati oggi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento