I laboratori del Gran Sasso premiano la scuola secondaria De Lollis di Chieti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Sotto la guida del prof. Corrado Di Nicola, gli alunni della classe 2ª E della scuola secondaria di primo grado C. De Lollis del Comprensivo 1 Chieti sono risultati vincitori classificandosi al quinto posto al prestigioso concorso "Anch'io scienziato", istituito dai Laboratori nazionali del Gran Sasso (Lngs) in collaborazione con l'AIF (Associazione per l'Insegnamento della Fisica). Quest'anno al concorso hanno partecipato oltre 1.250 studenti delle scuole di ogni ordine e grado dell'Abruzzo e sono stati presentati 71 progetti scientifici.

Gli studenti della De Lollis si sono aggiudicati il riconoscimento presentando un progetto dal titolo: "Idrogeno". Nel lavoro scientifico gli alunni hanno realizzato e filmato un esperimento destinato a produrre e catturare l'idrogeno tramite la reazione chimica del calcio metallico con l'acqua. Il video realizzato dagli studenti è visionabile sul sito www.comprensivo1chieti.it nella sezione di scienze.

Il lavoro scientifico presentato al concorso costituisce una fase di un laboratorio didattico scientifico attivato nell'anno scolastico, nel quale i ragazzi, attori principali del processo conoscitivo, hanno lavorato come scienziati attraverso il metodo della ricerca azione.

Il premio (una fotocamera digitale) è stato ritirato dagli alunni della 2a E domenica 18 maggio in occasione dell'Open Day dei laboratori del Gran Sasso che si è tenuto nella palazzina dei laboratori esterni ad Assergi (L'Aquila).

Torna su
ChietiToday è in caricamento