Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Regolamento Rifiuti: guardie ambientali pronte a sanzionare gli incivili

Completato il corso di formazione per le guardie ambientali di Chieti: vigileranno sul corretto comportamento delle utenze nel conferimento dei rifiuti e non faranno sconti in caso di irregolarità

Sono sei le guardie ambientali che vigileranno a Chieti sul corretto conferimento deI rifiuti da parte dei cittadini.

A loro il compito di sanzionare i comportamenti non in linea con quanto disposto dal nuovo Regolamento di Igiene Urbana. Una necessità questa, dovuta anche al moltiplicarsi negli ultimi tempi, delle cosiddette discariche abusive a cielo aperto in zone isolate della città. "Uno scempio ambientale - dice l'assessore ai Rifiuti Alessandro Bevilacqua - che pesa sulle tasche di tutta la collettività, compresi i diretti responsabili. Stesso discorso per il conferimento errato dei rifiuti differenziati poichè se non viene posta la giusta attenzione nel separare le varie frazioni siamo costretti a mandare il tutto in discarica con un inevitabile aumento dei costi".

L'amministrazione ripone grande fiducia nei confronti di queste nuove figure, che sono state formate attraverso un apposito corso. "Siamo convinti che con l'ausilio delle guardie ambientali otterremo sicuramente un miglioramento dell'atteggiamento di chi continua a frapporsi, con inspiegabile ostinazione, al successo della raccolta differenziata nella nostra città".

E' stata infatti superata la quota del 61 per cento di rifiuti correttamente differenziati. "A maggior ragione - conclude Bevilacqua - sono a sollecitare ancor di più i cittadini a segnalare prontamente eventuali violazioni permettendoci in tal modo di intervenire tempestivamente sanzionando i colpevoli ed educando quindi tutti ad un maggior senso civico e di rispetto dell'ambiente che ci circonda".
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolamento Rifiuti: guardie ambientali pronte a sanzionare gli incivili

ChietiToday è in caricamento