Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Guardiagrele

Guardiagrele, diffida alla Asl per il trasferimento di Psichiatria

Il gruppo consiliare "Guardiagrele il bene in comune" ha inviato alla Asl una diffida in relazione al trasferimento annunciato della Lungodegenza e della Psichiatria dall'ospedale rispettivamente a Ortona e Chieti

Il gruppo consiliare "Guardiagrele il bene in comune" ha inviato alla Asl una diffida in relazione al paventato trasferimento della Lungodegenza e della Psichiatria dall'ospedale "Ss. Immacolata" di Guardiagrele rispettivamente nei presidi di Ortona e Chieti.

Nella nota, inviata per conoscenza anche al prefetto affinchè si vigili sulla situazione, l'avvocato Simone Dal Pozzo evidenzia che la decisione presa dai vertici non trova nessuna giustificazione nè sulla base del decreto legge 98/2011 (che sarà presto oggetto di giudizio da parte della Consulta) nè sulla base del decreto legge 95/2012 sulla spending review "poichè i posti letto sono stati già tagliati e, soprattutto, perchè non trova ancora neanche attuazione la previsione del programma operativo di Chiodi sul taglio di pl al privato".

I consiglieri di opposizione invitano anche a documentare tutti i costi di soppressione e spostamento. "Non si può non sottolineare come la nostra sia una battaglia solitaria che vede a rimorchio chi, invece, dovrebbe assumere un ruolo da protagonista - concludono - La confessione di inadeguatezza fatta dal sindaco che non si sente tutelato nè dalle istituzioni nè addirittura dal suo stesso partito che chiama direttamente in causa, conferma quanto abbiamo sempre detto, ma, soprattutto, ci consegna un quadro di desolante impotenza nel quale chi ci governa si muove".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardiagrele, diffida alla Asl per il trasferimento di Psichiatria

ChietiToday è in caricamento