menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorni della merla 'atipici': il caldo smentisce i proverbi

Temperature fino a oltre 10 gradi sopra la media. A Chieti fino a mercoledì caldo anomalo, poi rapido peggioramento

La realtà smentisce i proverbi e la merla, che negli ultimi tre giorni di gennaio per ripararsi dal freddo si ritrovò col piumaggio grigio per la fuliggine del camino, oggi volerebbe tranquilla.

Come anticipato nei giorni scorsi, le temperature di quelli che tradizionalmente dovrebbero essere i giorni più freddi dell’anno, in questo gennaio 2016 presentano valori molto al di sopra della norma, fino a oltre 10 gradi. Al caldo anomalo di questa domenica si aggiungono i forti venti che da ieri pomeriggio stanno soffiando a Chieti e dintorni, fenomeno che si attenuerà in serata.

Le temperature record e l’assenza di precipitazioni degli ultimi tempi stanno anticipando le fioriture, mettendo allo stesso tempo a rischio i raccolti per il possibile prossimo e improvviso abbassamento della temperatura, confermato dagli esperti.

“L’alta pressione determinerà un ulteriore aumento delle temperature tra lunedì martedì – spiega Giovanni De Palma di AbruzzoMeteo.org – da mercoledì in poi è previsto un rapido e deciso peggioramento con abbassamento delle temperature. Il rischio è di temporali anche piuttosto intensi”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento