Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Gian Battista Vico

Malattie renali: giovedì medici in piazza Vico per fare prevenzione

Dalle 10 alle 20 personale medico specializzato della clinica Nefrologica e della Asl sarà disponibile gratuitamente a effettuare il controllo della pressione arteriosa e dell'esame delle urine

Per la Giornata mondiale del Rene giovedì prossimo, 14 marzo, la Clinica Nefrologica dell’Università “Gabriele d’Annunzio” e della Asl Lanciano Vasto Chieti allestirà una postazione in piazza G.B. Vico a Chieti dalle ore 10 alle 20. Lo slogan di quest’anno è “Controlla se sei a rischio”.

Personale medico specializzato sarà disponibile gratuitamente a effettuare il controllo della pressione arteriosa e dell’esame delle urine e a fornire informazioni e materiale illustrativo a tutti i cittadini interessati. Alle persone esaminate sarà rilasciata una scheda con i risultati degli esami e i suggerimenti nefrologici ritenuti più opportuni, inclusi eventuali approfondimenti diagnostico-terapeutici.

L'iniziativa di promozione della “salute renale” che si ripete in città è volta a favorire la conoscenza e la prevenzione delle malattie renali alla popolazione.

Sono 1.074 in Abruzzo le persone che si sottopongono a dialisi e 271 i pazienti che hanno subito un trapianto di rene.

Una persona su dieci soffre di disturbi ai reni, ma spesso non ne è consapevole. Ecco perché è necessaria una diagnosi precoce e un’attenta prevenzione delle malattie renali.

"L'insufficienza renale cronica – spiega il professor Mario Bonomini, direttore di Nefrologia  – è uno stato di malattia di grande impatto sul Servizio Sanitario: il numero di pazienti affetti da insufficienza renale cronica è in costante ascesa, la mortalità e la morbilità cardiovascolare sono significativamente elevate e, infine, il trattamento dialitico è una terapia ad alto costo sociale ed economico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattie renali: giovedì medici in piazza Vico per fare prevenzione

ChietiToday è in caricamento